Escursioni

Isole Eolie: imperdibile tour in motonave (1h e ½ circa) per Stromboli, Lipari, Vulcano, Panarea a 35 miglia marine.

Le Isole Eolie, che prendono il nome da Eolo, Signore dei Venti, il quale secondo Omero, qui aveva il suo regno, hanno coste, fondali e paesaggi stupefacenti. 
Vulcani sempre attivi, formazioni rocciose singolari, fitte vegetazioni, tesori di archeologia, il sole sempre caldo e il vento, sono gli elementi caratterizzanti queste isole, trasformate e arricchite di fascino a causa delle eruzioni nel corso dei millenni.

 

Le Isole Eolie, dette anche Isole Lipari, sono un arcipelago di origine vulcanica, situato nel Mar Tirreno, e l’arcipelago è composto dalle seguenti isole: Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea, Salina, Stromboli, Vulcano.

Vulcano, isola sacra per i greci che la consacrarono al Dio del Fuoco (Efesto = Vulcano per i Romani)

 

Stromboli, l’unico vulcano ancora attivo e il più giovane dell’Arcipelago. Stromboli, il gigante nero, è un cono vulcanico con tre bocche in perenne attività esplosiva, da cui fuoriescono le sciare di fuoco ben visibili all’imbrunire.
Da ricordare, per gli amanti del grande cinema, “Stromboli” girato da Roberto Rossellini nel 1949 ed interpretato da Ingrid Bergman e “Vulcano”, dello stesso anno girato da Dieterle con protagonista una indimenticabile Anna Magnani.

 

Lipari è l’isola più grande e più abitata.

 

Salina, scenografia per Il Postino di Massimo Troisi, conosciuta per il nettare degli Dei, la Malvasia, produce i famosi capperi.

 

Panarea, la più piccola, è unica per fascino e bellezza.

 

Filicudi e Alicudi dal carattere aspro e selvaggio, sono come le altre isole un’esplosione di colori e sapori antichi.